Lettori fissi

Search

language

Naked 3 Urban Decay: le mie prime impressioni

domenica 22 dicembre 2013

Buongiorno e buona domenica ragazze!
In questo nuovo post voglio mostrarvi la tanto discussa e chiacchierata Naked 3, che ho ordinato dal sito di Sephora approfittando dello sconto del 20% e della generosità di mia madre, che ha voluto regalarmela insieme ad altre cosine per Natale. Mamma ti adoro! ^_^
L'ho comprata praticamente a scatola chiusa, fidandomi ciecamente delle altre due che possiedo e guardando qualche recensione sul web.
Se devo essere sincera me la son fatta regalare per sfizio, per non lasciare le altre due sole solette, per... "collezione", ho talmente tanti ombretti che potrei usarli per 35 vite ma... sapete bene come funzionano queste cose :).
Che dirvi... sicuramente non è ai livelli della prima e della seconda.
Sia come pigmentazione, sia come scrivenza, alcuni colori sono polverosi ed ovviamente molto meno variegati rispetto alle altre due, essendo praticamente composta esclusivamente da colori caldi: nude, rosa, marroncini, oro e bronzo.
La palette è racchiusa in un astuccio metallico, identico se non per il colore rosa-bronzato alla naked 2.

Ha uno specchio grande ed un pennello doppio, in più nella scatolina di cartone in cui è contenta ho
trovato dei sample in bustina di primer potion: original, sin, eden e anti aging, con durata di 6 mesi dall'apertura.

Sono dei sample molto piccoli, avrei di gran lunga preferito un mini primer potion in plastica.

Passiamo ad una breve descizione dei colori contenuti:


Strange è un color panna molto poco scrivente.
Dust è un rosa tenue che rilascia praticamente solo micro glitter che spariscono alla velocità della luce.
Burnout è praticamente dello stesso rosa tenue ma ha un finish satinato, una bella scrivenza e luminosità.
Limit è un color carne totalmente matte con una buona scrivenza e pigmentazione, pur essendo un colore chiaro.
Buzz è un rosa bronzato-metallizzato a primo impatto polveroso ma bello pigmentato e scrivente.
Trick è un rosa-dorato  altrettanto polveroso ma altrettanto pigmentato e scrivente.
Nooner è un marroncino tenue dal sottotono violaceo matte, con buona scrivenza e pigmentazione.
Liar, Factory e Mugshot a mio avviso sono 3 colori molto simili, bronzati ma con sottotoni diversi: il
primo è sul rosa, il secondo marroncino ed il terzo mi pare un mix di entrambi, ma leggermente più metallizzato. Sono meno polverosi e molto più simili, a livello qualitativo, a quelli delle precedenti palette.
Darkside, un grigio tortora leggermente shimmer con riflessi rosati che secondo me è troppo poco scrivente essendo comunque un colore scuro.
Infine il colore secondo me più particolare, Blackheart, un marrone scurissimo quasi nero con micro glitter che virano dal dorato al rosa-fuxia.


Morale della favola... questa tanto agognata Naked 3 non mi sta facendo impazzire.
Non la consiglio alle ragazze che cercano una palette versatile o in sostituzione delle altre 2 Naked.
ha anche un costo piuttosto elevato (45,90 come le altre due naked).
Sicuramente ci sono dei colori molto belli e particolari ma la qualità di alcuni ombretti e le tonalità simili tra di loro non la rendono un "must have", diversamente dalla Naked 1 e 2 che secondo me sono il top.
Ve ne riparlerò comunque tra qualche tempo, quando avrò potuto potuto testarla al meglio.

Ha durata di 12 mesi dall'apertura e questa è la lista degli ingredienti:
Darkside: Talc, Caprylic/Capric Triglyceride, PTFE, Zinc Stearate, Phenoxyethanol, Sodium Dehydroacetate, Silica, Sorbic Acid, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer.

Dust: Talc, Caprylic/Capric Triglyceride, Calcium Aluminum Borosilicate, Zinc Stearate, PTFE, Synthetic Fluorphlogopite, Silica, Phenoxyethanol, Sodium Dehydroacetate, Sorbic Acid, Tin Oxide, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer.

Factory: Talc, PTFE, Caprylic/Capric Triglyceride, Zinc Stearate, Phenoxyethanol, Sodium Dehydroacetate, Sorbic Acid, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer.

Nooner: Talc, Caprylic/Capric Triglyceride, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer, PTFE, Zinc Stearate, Phenoxyethanol, Sodium Dehydroacetate, Sorbic Acid.

Limit/Strange: Talc, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer, Caprylic/Capric Triglyceride, PTFE, Zinc Stearate, Phenoxyethanol, Sodium Dehydroacetate, Sorbic Acid.

Buzz: Caprylic/Capric Triglyceride, Calcium Sodium Borosilicate, Talc, Zinc Stearate, PTFE, Phenoxyethanol, Sodium Dehydroacetate, Sorbic Acid, Tin Oxide, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer.

Blackheart: Talc, Zinc Stearate, Silica, Boron Nitride, Ethylhexyl Palmitate, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid.

Trick: Talc, Calcium Sodium Borosilicate, Caprylic/Capric Triglyceride, Calcium Aluminum Borosilicate, Zinc Stearate, PTFE, Silica, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, Tin Oxide, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer.

Liar: Talc, Caprylic/Capric Triglyceride, Zinc Stearate, PTFE, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, Tin Oxide, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer.

Burnout: Talc, Caprylic/Capric Triglyceride, Zinc Stearate, PTFE, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer.

Mugshot: Caprylic/Capric Triglyceride, Talc, Zinc Stearate, PTFE, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, Tin Oxide, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer.

[+/- (All Shades May Contain): CI 77019 (Mica), CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77491/77492/77499 (Iron Oxides), CI 75470 (Carmine), CI 77163 (Bismuth Oxychloride), CI 77510 (Ferric Ferrocyanide), CI 77007 (Ultramarines), CI 19140 (Yellow 5 Lake), CI 77400 (Copper Powder), CI 77742 (Manganese Violet)].

Ragazze che ne pensate?
Vi attira questa palette? L'avete comprata? Vi piace?
Aspetto come sempre i vostri commenti.
Un bacione!
 P.s.
Non sono riuscita a swatchare dignitosamente gli ombretti, i colori risultavano molto molto falsati, per cui ho evitato di postare foto... invece le foto alle cialdine sono abbastanza fedeli, scattate senza flash e con luce naturale.

9 commenti:

  1. Io non l'ho acquistata e leggendo quanto hai scritto non penso che la prenderò. Magari leggo il tuo post sulle precedenti Naked che non ho ;-) Grazie dei consigli!

    RispondiElimina
  2. Adoro questa palette, i colori sono stupendi!
    http://piubuonepiubelle.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Io non ne possiedo nemmeno una di queste palette...I colori all' interno, sarebbero anche i miei preferiti, ma se affiancati a qualche colore in contrasto, cosi risulta un insieme un po' slavato, forse. Ottima recensione!

    RispondiElimina
  4. Ooh la volevo anche io..per sfizio..peccato che non ti stia facendo impazzire.. :(
    Sembra meravigliosa dalle foto *w*
    Ottima review :*

    RispondiElimina
  5. Qualcuna che dice le cose come stanno e non la elogia solo perchè è una naked, brava! Devo dire che Blackheart è proprio bello ma gli altri non sono nulla di che soprattutto considerando quello che dici, per 46 euro la qualità deve essere ottima altro che polverosi o poco scriventi. Bella review, molto precisa :) Ti ho vista sul gruppo noi beauty blogger, nuova follower.

    RispondiElimina
  6. io ho evitato di prenderla anche se ero tentata... ho la naked2 ed è la mia palette preferita, questa mi sembrava simile.... e dopo aver letto le tue impressioni sono contenta di non averla presa per sfizio!!! :)

    RispondiElimina
  7. Io ce l'ho, non l'ho ancora usata ma credo proprio non sia al livello delle altre 2, che ho già...me lo aspettavo, ma l'ho presa solo per completezza ! La 2 è la mia preferita :) Un bacio

    Fashion and Cookies

    RispondiElimina
  8. Io ho la 2 e mi sa che me la faccio bastare.
    Francesca
    The Glossy Mag

    RispondiElimina

 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS