Lettori fissi

Search

language

Catrice edizione limitata "Candy Shock"... non ci siamo proprio!!

martedì 11 giugno 2013

Buona sera! :)
Inizio questo nuovo post con un'importante premessa sulle edizioni limitate, costose e non: secondo me dovrebbero avere come prerogativa l'originalità, l'unicità e la particolarità, non solo le confezioni diverse da quelle standard, per fare il "botto".
Premessa nella premessa, la collezione di cui vi parlerò è abbastanza a basso costo (anche se secondo me con prezzi maggiorati rispetto ai prodotti della collezione permanente) ed ho preso solo due cosine, ma ciò non giustifica affatto la scarsissima riuscita di questi.
Come vi dicevo nel post precedente, sono sempre attratta dalle edizioni limitate low cost, anche se raramente riesco a trovare stand forniti, invece lo stesso giorno che ho preso un paio di cose della Essence ho trovato anche quasi intonso quello della Catrice, con estremo stupore. (Generalmente con i prodotti di questa azienda mi trovo piuttosto bene...)
Di tutta la collezione solo due prodotti hanno attirato la mia attenzione, un blush ed una cipria illuminante multi color. La collezione in questione è la "Candy Shock"
La collezione conteneva smalti, ombretti, balsami labbra colorati ed altre cosine che non m'hanno colpita particolarmente.
Ho provato questi due prodotti direttamente nel negozio, che aveva anche magicamente i tester ed erano decisamente mooolto più pigmentati e scriventi di quelli che poi ho comprato io. Mistero!

Parto dall'illuminante multicolor, si presenta in una confezione di plastica trasparente ed è a base rosa, con venature iridescenti color panna, fuxia e azzurre, sembrerebbe un prodotto "cotto".
Perchè non mi piace questo prodotto? Semplicemente perchè da una polvere illuminante mi aspetto che... illumini! Invece l'effetto illuminante è veramente minimo. Ho provato anche ad utilizzarlo come cipria ma non mi piace nemmeno in questo modo, avendo una minima punta di illuminante, specialmente in foto, non è per nulla adatto ad essere utilizzato su tutto il viso, facendolo apparire quasi lucido e mettendo in evidenza i pori della pelle. In più ha una texture molto polverosa. Cosa ne farò? Lo darò in pasto alle belve feroci! Scherzi a parte, cercherò di utilizzarlo come ombretto o sul decolletè quando sarò un pochino abbronzata. Non è vero, non lo farò mai, rimarrà inutilizzato nel cassetto per un po' fino a quando deciderò di buttarlo o di regalarlo.
Il nome dell'illuminante è C01 Vanilla love, ha un costo di circa 5 euro, contiene 20 grammi di prodotto ed ha durata di 12 mesi dall'apertura.

Gli ingredienti sono questi:
MICA, PENTAERYTHRITYL TETRAISOSTEARATE, MAGNESIUM STEARATE, BIS-DIGLYCERYL POLYACYLADIPATE-2, OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE, CAPRYLYL GLYCOL, ALOE BARBADENSIS LEAF EXTRACT, COCOS NUCIFERA (COCONUT) OIL, TOCOPHERYL ACETATE, ALUMINA, TRIETHOXYCAPRYLYLSILANE, PHENOXYETHANOL, CI 73360 (RED 30), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE).

I problemi si sono verificati anche con il blush perchè... non scrive. Si presenta, come l'illuminante, in una confezione trasparente, è a base rosa con venature fuxia e bianche. Anche questo sembrerebbe un prodotto cotto.
A cosa serve un blush, ideato per colorare le guance, che non colora? E' appena percettibilmente pigmentato, polveroso, sulla mia pelle olivastra sparisce letteralmente... credo che sia quasi invisibile anche sulle pelli più chiare. Questo è peggio dell'illuminante!! Veramente pessimo, ha anche una durata bassissima, essendo polveroso. Basta passarci un dito e sparisce nel nulla.
La meraviglia in questione si chiama C01 sugar shock, ha un costo di



4.50 euro, contiene 7,5 grammi di prodotto ed ha durata di 12 mesi dall'apertura.

Gli ingredienti sono questi:
MICA, PENTAERYTHRITYL TETRAISOSTEARATE, MAGNESIUM STEARATE, BIS-DIGLYCERYL POLYACYLADIPATE-2, OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE, CAPRYLYL GLYCOL, ALOE BARBADENSIS LEAF EXTRACT, COCOS NUCIFERA (COCONUT) OIL, TOCOPHERYL ACETATE, ALUMINA,TRIETHOXYCAPRYLYLSILANE, PHENOXYETHANOL, CI 73360 (RED 30), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE).

Fortunatamente non ho preso altro, fatemi sapere se avete provato qualcosa di questa collezione e cosa ne pensate!
Baci baci :)

4 commenti:

  1. Anch'io ho avuto lo stesso problema con il blush...........PESSIMO! Lo stendo con le dita giusto per non avere sensi di colpa per aver speso addirittura (:D) 4,50€ per un prodotto che non scrive... -ho il braccino corto,si' :P-

    RispondiElimina
  2. Mi sento meno sola :DDD Terribile, stavo pensando di sbriciolarlo e di aggiungere un pigmento ... pigmentato :D

    RispondiElimina
  3. Mi sapresti indicare dove acquistare i prodotti Catrice a Bari?
    Grazie, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovo i prodotti Catrice soltanto alla Coin dell'Auchan di Casamassima :)

      Elimina

 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS