Lettori fissi

Search

language

Prodotti che non ricomprerei

martedì 23 aprile 2013

Ciao ragazze!
Oggi un post diverso dal solito: anzichè parlarvi dei miei prodotti preferiti vi mostrerò alcuni prodotti che poco mi sono piaciuti, in modo tale che voi possiate evitare di spendere dei soldi inutilmente.

Inizio con l'ultimo arrivato: uno smalto dal colore strepitoso che promette di resistere sulle unghie ben 7 giorni: certo, come no! In giornata lo smalto è già tutto rovinato, ho provato svariate volte a metterlo, con e senza top coat ma il risultato è sempre lo stesso. Pessimo! Lo smalto in questione è una new entry della Maybelline New York, nello specifico si chiama "forever strong Super Stay Gel Nail Color 7 Days".
 Mi dispiace parecchio perchè come dicevo all'inizio il colore è molto bello, nello specifico il mio si chiama "hot salsa", un color corallo tendente al fuxia, con finish molto ricco e lucido. L'ho pagato intorno ai 5 euro e per fortuna non ho preso altri smalti della stessa linea, perchè a primo impatto i colori sono molto belli ed invitanti.





Altro prodotto che non mi è piaciuto assolutamente è la BB Cream  della  Garnier, per intenderci quella "tradizionale" nel tubetto cicciotto, da non confondere assolutamente con la Bb cream sempre di Garnier ma per pelli miste, nel tubetto stretto e lungo, che io adoro.
La Bb cream in questione lascia un velo unto sul viso, lucida la pelle e dura pochissimo, probabilmente è adatta a pelli molto molto secche. Anche in questo caso prima di dare un giudizio negativo ho avuto modo di testarla parecchio, cambiando anche tipi di cipria con cui fissarla sul viso ma il risultato è sempre pessimo. D'estate peggio che mai! Una maschera di cera che inesorabilmente si scioglie contro la mia volontà. 7 euro buttati.






Passo ad un prodotto per capelli a cui ho dato pochissime possibilità e che giace nel mio bagno inutilizzato, prima di esser utilizzato come ammorbidente per la biancheria: il Balsamo Meraviglioso all'Olio di Argan e Camelia della Garnier.
Di meraviglioso ha ben poco, se non la profumazione delicata e fiorita. Ho i capelli secchi sulle punte perchè uso la piastra spessissimo e questo, ideale per capelli secchi e spenti, doveva fare al caso mio.
Macchè! I capelli restano ugualmente secchi, non scioglie i nodi e non sono più lucenti, come promette sulla confezione, nonostante la presenza, seppur in minima parte (come la maggior parte dei prodotti per capelli che si trovano al supermercato) di olio di Argan e olio di Camelia. 2 euro o poco più che avrei potuto risparmiare, se non fosse che sono una maniaca compulsiva e non so resistere alle confezioni nuove di Shampo/Balsamo/Maschere. Lo shampo di questa linea non è malaccio ma assolutamente niente di che.

Un prodotto che non boccio totalmente ma che non fa quello che promette è l'Acqua Micellare con acqua di fior di Loto della Lycia.
Dovrebbe essere un prodotto 3 in uno, che deterge strucca ed idrata, testato viso ed occhi e senza parabeni.
In realtà non strucca!(L'acqua micellare è uno struccante di nuova generazione, che dovrebbe sostituire latte detergente e tonico.) Passato sul viso al posto del tonico mi piace, lascia la pelle morbida e liscia, ma impensabile utilizzarlo come struccante, specialmente sugli occhi, perchè rimuove ben poco e bruciacchia leggermente.
Mi piace molto utilizzarlo quando lavoro, come rinfrescante e tonificante per preparare la pelle al trucco, ma nulla di più. L'ho pagato sei euro, una cifra abbastanza bassa ma non credo che lo ricomprerei. Contiene comunque in buona quantità Eufrasia ed olio di Argan ed è adatto alle pelli sensibili, perchè privo di alcol ed è senza coloranti.


Ultimo prodotto, anche in questo caso bocciato solo per metà è la Crema Corpo alle Mandorle dei Provenzali, naturale al 100% e senza emulsionanti.
Perchè questa crema mi piace solo a metà? Perchè la profumazione paradisiaca di mandorle non persiste sul corpo, probabilmente resisterà una decina di minuti. Che peccato! La crema è molto ricca, stesa sulla pelle si trasforma quasi in un olio, è molto idratante ed elasticizzante, contiene olio di mandorle, burro di karitè e olio di cocco.
Il profumo è quello del latte di mandorle, dell'orzata, un capolavoro! L'ho spalmata sulla mano mentre scrivevo e già non si sente più nulla.
Questa crema l'ho trovata in un kit natalizio dei Provenzali, assieme al bagnoschiuma e alla candela da massaggio ma credo che singolarmente costi intorno ai 10 euro. (Dei provenzali conviene sempre acquistare questi kit perchè costano molto molto meno dei prodotti venduti singolarmente)

Spero di esservi stata utile, fatemi sapere le vostre impressioni se avete provato qualcuno di questi prodotti!
;)







Urban Decay, Naked 1 e 2... le palette di ombretti salvavita

mercoledì 17 aprile 2013

Ciao fanciulle!
Come avrete potuto facilmente intuire dal titolo, oggi vi parlerò di due palette di ombretti che io ADORO, che uso quasi giornalmente e che utilizzo con soddisfazione anche quando lavoro: la Naked e la Naked 2 della Urban Decay.

Il dilemma esistenziale su quale delle due dovessi comprare m'ha attanagliato la mente per alcuni minuti nella Sephora di Bari, il mio sguardo perso chiedeva aiuto alle divinità ed il mio portafogli temeva il verdetto finale: ma ce l'ho fatta, ho scelto e ne ho presa solo una, che sarebbe stata sola ancora per poco.
La scelta è ricaduta sulla Naked, la 1 per intenderci, anche se sulla confezione è chiamata solo "Naked".

Perchè lei? Semplicemente perchè a primo impatto ha attirato maggiormente la mia attenzione per la gamma di colori di ombretti che contiene. Parte da un rosa appena accennato, quasi un panna e finisce con un grigio antracite brillantinato. In più con la naked 1 c'è un pennello abbastanza buono (ma che trovo ideale per applicare prodotti in crema e non in polvere) e una mini taglia di primer potion, la famossissima base per occhi, che contiene 3.7 grammi di prodotto.

La confezione è di cartoncino rigido ricoperta da un simil velluto, non troppo comoda se ci si deve spostare perchè gli ombretti potrebbero facilmente rompersi.
Il costo non è affatto basso, intorno ai 45 euro, ma con i vari sconti che Sephora invia è decisamente più fattibile.
 Il rapporto qualità prezzo è alto perchè entrambe le palette contengono ben 12 ombretti, tutti ben pigmentati e scriventi che come il nome stesso vi suggerisce sono dei colori "nudi", tranne un grigio ed un nero.
Con la varietà di ombretti che contengono si possono realizzare svariati tipo di trucco, dal trucco leggero e sobrio per la mattina, per andare a lavoro o all'università ad un trucco più intenso per la sera, magari un bello smoky eyes, infatti entrambe le palette contengono sia colori mat che colori shimmer ed alcune cialdine sono addirittura con dei micro glitter.

Diversamente dalla naked 2, come vedrete anche nelle due foto, i colori sono più caldi, in teoria più adatti alle brune, anche se su questo discorso ci potrei scrivere un trattato, perchè credo che ogni colore sia portabilissima da ognuna di noi senza eccezione alcuna.
La durata è ottima ed i colori rimangono brillanti ed inalterati nel corso delle ore.
Ogni cialdina contiene 1.3 grammi di prodotto ed ha durata di 12 mesi.

Lista degli ingredienti:
GUNMETAL:
Talc, Ethylhexyl Palmitate, Zinc Stearate, Polyethylene Terephthalate, Methylparaben, Acrylates Copolymer, Propylparaben 
SIDECAR:
Polyethylene Terephthalate, Talc, Ethylhexyl Palmitate, Zinc Stearate, Acrylates Copolymer, Methylparaben, Propylparaben 
HALF BAKED:
Ethylhexyl Palmitate, Talc, Zinc Stearate, Methylparaben, Propylparaben 
SIN / SMOG / TOASTED:
Talc, Ethylhexyl Palmitate, Zinc Stearate, Methylparaben, Propylparaben 
DARKHORSE / HUSTLE / VIRGIN:
Talc, Ethylhexyl Palmitate, Zinc Stearate, Phenoxyethanol, Sodium Dehyroacetate, Sorbic Acid 
BUCK:
Talc, Zinc Stearate, Ethylhexyl Palmitate, Phenoxyethanol, Sodium Dehyroacetate, Sorbic Acid 
NAKED:
Zinc Stearate, Dimethicone, Ethylhexyl Palmitate, Magnesium Carbonate, Phenoxyethanol, Sodium Dehyroacetate, Sorbic Acid 
CREEPS:
Talc, Ethylhexyl Palmitate, Zinc Stearate, Phenoxyethanol, Sodium Dehyroacetate, Sorbic Acid, Tin Oxide 
All Shades May Contain:
CI 77019 (Mica), CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77491/CI 77492/CI 77499 (Iron Oxides), CI 77007 (Ultramarines), CI 75470 (Carmine), CI 77742 (Manganese Violet), CI 77510 (Ferric Ferrocyanide), CI 77288 (Chromium Oxide Greens), CI 77289 (Chromium Hydroxide Green), CI 77163 (Bismuth Oxychloride), CI 77000 (Aluminum Powder), CI 77400 (Bronze Powder), CI 19140 (Yellow 5 lake), CI 42090 (Blue 1 Lake)

Potevo resistere alla tentazione? Potevo lasciarmi sfuggire la sorellina versione "toni freddi" con in più pennello doppio (da un lato pennello per applicazione di ombretti, dall'altro lato setole adatte per sfumare) e mini taglia di lip gloss "lip junkie" nella tonalità naked? Ovviamente no. :)

Differenza di colori a parte, in questa troviamo più ombretti mat, tra cui il nero, secondo me molto più adatto per smoky eyes, anche la confezione è diversa dalla prima. Questa è molto più comoda e resistente da trasportare perchè è di latta ed ha uno specchio molto più grande.
Entrambe le foto rispecchiano fedelmente i colori perchè fatte senza flash e con luce naturale.
Il primo amore però non si scorda mai... infatti la prima è parecchio consumata e la utilizzo quasi giornalmente.

Lista degli ingredienti:
BOOTY CALL / FOXY / PISTOL:
Talc, Caprylic/Capric Triglyceride, Zinc Stearate, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, PTFE. 
HALF BAKED / SNAKE BIT / YDK:
Caprylic/Capric Triglyceride, Talc, Zinc Stearate, PTFE, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid. 
CHOPPER:
Talc, Polyethylene Terephthalate, Caprylic/Capric Triglyceride, Zinc Stearate, PTFE, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sobric Acid, Acrylates Copolymer, Tin Oxide. 
SUSPECT:
Talc, Caprylic/Capric Triglyceride, Calcium Sodium Borosilicate, Zinc Stearate, PTFE, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, Tin Oxide. 
TEASE:
Talc, Zinc Stearate, Caprylic/Capric Triglyceride, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, PTFE
BUSTED / VERVE:
Talc, Caprylic/Capric Triglyceride, PTFE, Zinc Stearate, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, Ethylene/Acrylic Acid Copolymer. 
BLACK OUT:
Zinc Stearate, Talc, Silica, Ethyhexyl Palmitate, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Boron Nitride, Sorbic Acid. 
All Shades May Contain:
CI 77019 (Mica), CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77491/77492/77499 (Iron Oxides), CI 77000 (Aluminum Powder), CI 75470 (Carmine), CI 77510 (Ferric Ferrocyanide), CI 77742 (Manganese Violet), CI 77163 (Bismuth Oxychloride).

Se avete delle domande da farmi scrivetemi pure! :)

Alcune maschere per il viso fai da te a base di yogurt

mercoledì 10 aprile 2013

Buon pomeriggio miei cari!
Dopo alcuni post di recensioni mi sembrava carino tornare alle ricette fai da te, questa volta l'ingrediente principale sarà lo yogurt.
Vi preciso sin dall'inizio che per avere dei benefici evidenti lo yogurt non dovrà essere scaduto :)
Cosa rende lo yogurt un alleato di bellezza valido? Perchè anzichè mangiarcelo per merdenda dovremmo spalmarlo sul nostro viso? La domanda ha molteplici risposte, perchè lo yogurt è ricco di principi attivi tra cui in primis l'acido lattico, che servirà ad esfoliare l'epidermide, la vitamina H che ovvierà ai problemi di secchezza ed il lattosio che ne eviterà la disidratazione. Inoltre ha proprietà lenitive post scottature solari e non, tonifica la pelle, è un ottimo anti batterico e pulisce la pelle a fondo.

Allora armatevi di un vasetto di yogurt bianco naturale... e buon divertimento!

Maschera allo yogurt senza aggiunta di altri ingredienti per tutti i tipi di pelle : su viso pulito applicate uno strato di yogurt, rimuovete con acqua tiepida dopo una ventina di minuti.

Maschera allo yogurt per pelli grasse o a tendenza acneica: in una coppetta mescolate dello yogurt, mezzo cetriolo frullato, qualche goccia di limone o di tea tree. Applicate anche in questo caso su viso pulito ed anche in questo caso tenete il composto per una ventina di minuti.

Maschera allo yogurt super nutriente per pelli secche, aride e sciupate: mescolate in una coppetta mezza banana schiacciata o della polpa di avocado, un cucchiaino di olio extra vergine di oliva ed un cucchiaino di miele, il tempo di posa ormai lo sapete :) Questa maschera va benissimo anche come impacco pre-shampo.

Maschera allo yogurt e fragole per pelli stanche e spente: mescolate la polpa di un paio di fragole ad un paio di cucchiai di yogurt, applicate sul viso per un quarto d'ora e alla fine del tempo di posa prima del risciacquo massaggiate bene.

Maschera esfoliante allo yogurt,amido di riso e foglie di the verde per tutti i tipi di pelle: (qualsiasi tipo di amido va bene): mescolate in una coppetta un po' di yogurt, amido di riso (il composto dovrà essere cremoso)  ed un cucchiaino di the verde. Anche in questo caso dopo alcuni minuti prima del risciaquo massaggiare bene.

Questi sono solo alcuni esempi delle maschere che potete realizzare, vi basterà solo dare uno sguardo nella vostra cucina per inventare mille nuove ricette.

Un bacione! ^_^



Sephora: primavera, estate ed inverno (fleur de coton, monoi tiarè e chocolat praline)

venerdì 5 aprile 2013

Buongiorno fanciulle!
Perdonate l'assenza ma gli impegni mi stanno divorando...
Torno con alcune recensioni di prodotti per il corpo della marca Sephora, adatti a tutte le stagioni :)
Vi parlerò di tre profumazioni diverse che ho provato nel tempo, fiore di cotone, monoi e cioccolato.

La prima fragranza di cui vi parlo, quella secondo me più adatta alla PRIMAVERA che ancora non vuol arrivare è quella al fiore di cotone (fleur de coton sulla confezione).
Come potevo resistere a dei prodotti con la confezione rosa? "Se hanno la confezione rosa avranno anche un profumo paradisiaco", mi son detta, nel mio cervello malato, e già li immaginavo nella mia stanza.
Ma ho avuto ragione! Una fragranza pulita, leggera, che ricorda il bucato appena fatto ed anche un po' la classica crema Nivea nel barattolo blu, leggermente muschiata, avvolgente ma non invadente. Per me che sono una vaniglia-dipendente è difficile discostarmi da quell'aroma, scelgo sempre prodotti con una profumazione molto dolce ma di questa linea mi sono davvero innamorata.
 Ho quindi comprato la lozione idratante per il corpo ed il docciaschiuma.
Nello specifico il docciaschiuma  ha una cosistenza cremosa e fa pochissima schiuma lasciando la pelle delicatamente profumata e morbida e la crema corpo ha una consistenza leggera che diventa quasi acquosa spalmata sul corpo, non è molto idratante quindi non la consiglio a chi ha la pelle particolarmente secca (della stessa linea c'è anche il burro corpo sicuramente più adatto) ma lascia una scia delicata ma persistente, che mi consente di non utilizzare il profumo .In più i vestiti tolti dopo l'applicazione della crema sembreranno appena usciti dal bucato :)
Il docciaschiuma è piccoletto, contiene solo 140 ml di prodotto e costa 3.90
Ingredienti: Water, Sodium Laureth Sulfate, Glycerin, Cocamidopropyl Betaine, Decyl Glucoside, Fragrance, Coco-Glucoside, Glyceryl Oleate, Sodium Chloride, Styrene/Acrylates Copolymer, Citric Acid, Sodium Benzoate, Polyquaternium-7, Hexyl Cinnamal, Linalool, Potassium Sorbate, D-Limonene, Sodium Lauryl Sulfate, Sodium Hydroxide, Mangifera Indica (Mango) Fruit Extract, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, CI 14700 (Red 4), PEG-150 Pentaerythrityl Tetrastearate, Hydrogenated Palm Glycerides Citrate, Tocopherol, Sodium Citrate, PEG-6 Caprylic/Capric Glycerides, CI 19140 (Yellow 5), CI 42090 ( Blue 1).J1182
Il latte corpo contiene 190 ml di prodotto e costa 7.90.
Non riesco a trovare gli ingredienti del latte, non sono riportati sulla confezione nè riesco a reperirli su internet.
 Questi sono gli ingredienti del burro corpo: Water, Glycerin, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, C10-18 Triglycerides, Caprylic/Capric Triglyceride, Cetearyl Alcohol, Ethylhexyl Palmitate, Cetyl Palmitate, Glyceryl Stearate, PEG-100 Stearate, Dimethicone, Mangifera Indica (Mango) Seed Butter, Fragrance, Cocos Nucifera (Coconut) Oil, Phenoxyethanol, Sodium Acrylate/ Sodium Acryloyldimethyl Taurate Copolymer, Isohexadecane, 1,2-Hexanediol, Caprylyl Glycol, Polysorbate 80, Linalool, Sorbitol, Coumarin, Citronellol, Hydroxycitronellal, Geraniol, Alpha-Isomethyl Ionone, Cassia Angustifolia Seed Extract, Gossypium Herbaceum (Cotton) Extract, Gardenia Tahitensis Flower Extract, Hydroxyethylcellulose, Sodium Benzoate, Tocopherol, Potassium Sorbate, Helianthus Annus (Sunflower) Seed Oil.

La seconda fragranza che ho provato e che mi ricorda molto l'ESTATE è quella al monoi tiarè.
In questo caso ho provato solo la crema fluida per il corpo, un profumino delizioso appunto di tiarè che ricorda molto le creme solari, il cocco, il succo di frutta tropicale, un elisir di felicità insomma :)
Anche questa crema ha una fragranza persistente ma non stucchevole ed anche questa idrata ma non troppo ma soprattutto non unge.
Di questa e dell'ultima di cui vi parlerò ho la vecchia confezione con vecchia formulazione per cui non vi riporterò gli ingredienti perchè credo siano leggermente cambiati, credo fondamentalmente siano molto simili agli ingredienti del burro che ho postato prima, probabilmente con in meno il burro di karitè.Il latte corpo contiene 190 ml di prodotto e costa 7.90.

La terza ed ultima fragranza che ho provato è quella secondo me più calda ed adatta all'INVERNO, quella al cioccolato (chocolat praline sulla confezione).
Anche in questo caso ho provato solo la crema per il corpo, che in tutta sincerità è quella che mi è piaciuta di meno perchè ha un odore abbastanza sintetico, ma che non disgusta.
E' appunto al cioccolato, ma a me personalmente ricorda più le noccioline e il burro di arachidi.
Persistente e avvolgente anche in questo caso,  il prezzo e la quantità è la stessa degli altri due di cui vi ho parlato.
Indubbiamente vince la sfida la prima profumazione!! Ricomprerò solo quei prodotti, una volta finiti.

Avete da cosigliarmi la profumazione mancante, quella autunnale? Fatemi sapere!! ^_^


 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS